4-I molteplici volti dell’amore

A mio marito affinchè colga
l’Amore come scintilla divina
che vivifica l’animo umano.

**.**
**.**

Amore cosmico
*
Amore, profondo sentimento
dalle mille sfaccettature,
meravigliosa facoltà umana
che permette all’anima
di vincere e superare la fisicità,
nasci come spontaneo attaccamento
del nascituro alla madre
suo naturale assiduo sostegno.
Ti manifesti nascondendoti
dietro gioie, ansie, sospiri,
emozioni, atti gentili e risentimenti.
Sei dono supremo per chi ama,
tenerezza irrinunciabile
in questo nostro cammino umano.
Dura diventa la vita,
difficile senza il tuo calore:
anche le cose più belle
perdono la loro attrattiva
se manchi tu…;
con te, invece, anche il poco
diventa tanto, appagante.
Tu, insieme al Dolore, doni
ad ogni uomo le ali necessarie
al sublime volo verso l’eternità.
**.**
**.**

Insolita dolcezza
*

Sei entrato nella mia vita
come un raggio di sole,
senza far rumore,
come una cosa bella, naturale.
Un fortuito incontro in pulman,
un breve viaggio
– dalla stazione a Panni-,
un parlar semplice, spontaneo,
lo stare vicini nello stesso sedile
senza malizia, con simpatia.
Non sapevo dare un nome
a quella dolcezza insolita
che sentivo in me.
Eri Amore ma non ti riconobbi:
non ne avevo esperienza,
troppo era giovane il mio cuore.
Solo più tardi
di te presi coscienza:
mi ti svelò un bocciolo di rosa!

**.**
**.**

Lascia un commento